sponsor

    Ligorna-Asti 2-0: le interviste post partita a Donaggio, Cericola, Roselli e Saracco

    Queste le prime parole di Luca Donaggio: «È una forte emozione partire bene, soprattutto con una vittoria. È importante perché il 4 settembre si fa sul serio. Ora andiamo a farci un’altra bella partita domenica prossima a Vado. È stata una partita tosta, combattuta, molto fisica, ma siamo riusciti con due goal a portarla a casa. La preparazione l’abbiamo fatta, ora i carichi diminuiscono un po’ ma usiamo queste partite per mettere minuti nelle gambe».

     

    Queste le prime parole di Matteo Cericola: «È sicuramente bello segnare ma ancora più bello vincere e iniziare con il piede giusto, che non è mai semplice. Loro li ho trovati più organizzati, più propensi all’attacco, sono una squadra che si leverà delle soddisfazioni. Noi però siamo ostici sempre e abbiamo fatto il nostro lavoro. Secondo me stiamo bene anche le temperature sono quelle che sono. La forma fisica verrà fuori meglio quando le temperature si abbasseranno».

     

    Queste le prime parole di Mister Roselli: «Credo che nella prima parte l’Asti abbia dimostrato di essere una squadra che sa mettere in difficoltà. Non hanno fatto molto in fase offensiva però sono stati molto bravi. Poi diciamo che alla lunga è un risultato abbastanza meritato. Positive tante cose perché i ragazzi fanno tutto quello che gli chiedo e si impegnano sempre al massimo. Per il resto sono tante le cose che dobbiamo migliorare ma è abbastanza normale. Io sono molto contento. Fino a una settimana fa eravamo pochi, ora siamo quasi completi. Se manca qualcosa ci penserà la società ma sono molto felice di allenare questi ragazzi».

     

    Queste le prime parole del Presidente Saracco: «Siamo contenti per tutti i ragazzi che siamo riusciti a confermare. Per loro siamo stati la prima scelta e questo ci gratifica. Sono arrivati giovani molto forti e chi è venuto a darci una mano, come Damonte e Di Masi, sono giocatori super che ci possono far divertire. Sono i primi giorni dopo un mese di lavoro ma hanno sofferto al punto giusto ma quando c’è stato da colpire abbiamo colpito. Mister Roselli sicuramente è un professionista e quindi è una cosa spettacolare che sia qua, anche per i ragazzi giovani. Segue i discorsi societari e si è messo a disposizione in questa categoria. Abbiamo fatto quest’estate insieme un grande lavoro, tante conferme sono arrivate anche grazie a quella di Mister Roselli. Dobbiamo provare a far meglio dell’anno scorso, la squadra è forte, ci sono tante scelte e si sta formando un gruppo spettacolare e quindi abbiamo fiducia».

    Other Articles

    Calcio MercatoNewsSeconda Categoria Gir. F

    Leave a Reply