sponsor

    Ivaldi: “Tornare a giocare credo sia nell’interesse di tutti”

    Le nuove dichiarazioni del numero uno del calcio regionale ligure

    Giulio Ivaldi, Presidente del Comitato Regionale, è stato intervistato da Svsport dove ha parlato della possibile ripresa del campionato di Eccellenza, sui costi dei tamponi e sulla ripresa dei campionati giovanili. Queste le sue parole:

    Eccellenza. “Credo sia giusto auspicare la ripartenza del campionato di Eccellenza, con dei protocolli simili a quelli della Serie D. Tornare a giocare credo sia nell’interesse di tutti, anche per poter dare un segnale”.

    Tamponi. “Con i campionati fermi reputo che molte società abbiano avuto modo di  razionalizzare le proprie risorse. Ci siamo informati anche sulle possibili spese relative ai tamponi, che per un club, in quattro mesi, potrebbero aggirarsi attorno ai 3000 euro. Non sono bruscolini, ma sappiamo anche che gli organi federali si stanno muovendo per sostenere eventualmente i club”.

    Retrocessioni. “E’ un aspetto da valutare con attenzione. Da una parte vi sono le preoccupazioni delle società dopo così tanti mesi di stop, dall’altra la necessità di preservare l’aspetto sportivo. Abbiamo una nostra proposta per il format che presenteremo venerdì in Consiglio”

    Luglio, il mese per terminare la stagione. “E’ un tema. Ma in Liguria potrebbe creare alcuni problemi per via dei lavoratori stagionali”

    Calcio giovanile. “In questo caso si può pensare a far disputare le fasi provinciali ad aprile e a maggio, con le finali a giugno”.

    Other Articles

    NewsSerie D Gir. A
    NewsSerie D Gir. A

    Leave a Reply