sponsor

    Il Ministro Spadafora apre alla ripartenza dei dilettanti

    Arriva un contributo per spese sanitarie e tamponi alle società da parte dello stato

    La ripresa del calcio dilettantistico dall’Eccellenza in giù non è più un miraggio lontano, almeno stando a quanto detto ieri sera dal Ministro dello Sport italiano Vincenzo Spadafora.

    In una lunga diretta Instagram in cui il ministro ha dialogato con molti dei suoi follower collegati in quel momento, oltre 2.600, sono stati confermati i rumors che ormai circolano da qualche giorno.

    Nella giornata di ieri si è infatti verificato un’incontro tra il presidente federale e lo stesso Spadafora affinchè i campionati possano essere fatti ripartire con gli stessi protocolli attualmente in vigore in Serie D.

    Una possibilità che viene accresciuta dal contributo per spese sanitarie e tamponi che arriva alle società da parte dello stato con il prossimo “Decreto Ristori

    Ad intervenire con Spadafora anche  il Capo Dipartimento dello Sport Giuseppe Pierro

    “E’ un’opzione sul piatto” – hanno confermato Spadafora e Pierro – “dato che nel prossimo decreto ristori ci sarà anche un contributo per le spese sanitarie e i tamponi. Con i tamponi per tutti è possibile che altri campionati possano ripartire”.

    Other Articles

    Calcio MercatoNewsSerie D Gir. A
    NewsSerie D Gir. A

    Leave a Reply