sponsor

    Basta Alvitrez al Chieri per superare il Ligorna

    Secondo stop consecutivo per la formazione genovese in campionato

    Chieri-Ligorna è decisa da Christian Alvitrez, ancora lui. Terzo centro stagionale, secondo consecutivo, per il mancino che, sdoganato mezzala con l’arrivo di D’Iglio, ora ha anche più campo per farsi trovare in area avversaria, dove ha già dimostrato di saper colpire.
    Ripartono quindi gli azzurri dopo il ko subito nel turno infrasettimanale. Quarto successo in campionato, secondo clean sheet e la sensazione di aver sconfitto una squadra che darà fastidio a tante compagini. Seconda sconfitta consecutiva dopo il K.O interno con la Lavagnese invece per l’undici di mister Monteforte.

    Marco Didu, dopo il pazzo finale di Asti, ripresenta lo stesso undici. Quindi difesa a quattro (Conrotto-Benedetto-De Letteriis-Ciccone), chiavi del centrocampo a D’Iglio, con Lala Glen e Alvitrez fidi scudieri, reparto avanzato con Sbarbati riferimento centrale e Corsini-Marras sulle corsie. Ancora fuori Foglia e Pautassi, mentre Ponsat non è al meglio e parte dalla panchina.

    Il Ligorna presenta un 3-4-3 dove Gomes De Pina è la prima punta, supportato a turno da Donaggio, Raia e Silvestro.

    Non passano che due minuti, che gli azzurri sfiorano già il vantaggio. Sbarbati entra bene in area e serve a rimorchio Corsini: destro violento a botta sicura, ma deviazione decisiva della retroguardia ligure. È il Chieri a fare la partita, soprattutto sul lato sinistro del campo, dove Corsini è ispirato e ha giri di motore diversi rispetto al suo dirimpettaio, e dove trova sempre il sostegno di Alvitrez, probabilmente il migliore in campo. Infatti, è il numero 8 azzurro l’hombre del partido. Al 25’ ripartenza di D’Iglio che scarica a destra su Marras: il 2004 entra in area e calcia in porta, il tiro viene ribattuto e allora scodella al centro, dove arriva di gran carriera proprio Alvitrez, che anticipa tutti e di testa batte Atzori.

    Dopo un primo tempo in totale controllo e con diverse occasioni per far male non sfruttate appieno, nella ripresa viene fuori il Ligorna, che alza il proprio baricentro e porta molti uomini in attacco, costringendo Conrotto e compagni ad una gara di rimessa.
    L’undici di Didu però, dopo Asti, ha imparato la lezione e non concede che le briciole ai liguri, di fatto mai pericolosi (nessun intervento di Edo registrato). Merito di un Alvitrez sontuoso (nel recupero sfiora su punizione la doppietta personale) anche in fase di interdizione e di una gara pressoché perfetta del pacchetto arretrato.

    TABELLINO

    CHIERI – LIGORNA 1 – 0

    Marcatore: 25° Alvitrez


    CHIERI: Edo, Benedetto, Ciccone, D’Iglio, Conrotto, De Letteriis, Lala (58′ Balan), Alvitrez, Sbarbati (65′ Ponsat), Corsini (71′ Garello), Marras (85′ Morra). A disposizione: Boschini, Calò, Gerbino, Bove, Bianco. Allenatore: Didu.

    LIGORNA: Atzori, Calcagno, Placido, Scannapieco (80′ Brusacà), Bacigalupo, Gomes, Brunozzi (70′ Salvini), Donaggio, Raja (62′ Cirrincione), Garbarino A. (70′ Alberto), Silvestri (55′ Botta). A disposizione: Prisco, Ogliari, Garbarino L., Brusacà, Casanova. Allenatore: Monteforte.

     

    ARBITRO: Frosi di Treviglio

    Other Articles

    NewsPromozione Gir. B
    NewsSerie D Gir. A

    Leave a Reply