sponsor

    Beverino, Maugeri: “Credo sia opportuno fermarci per questa stagione”

    Le dichiarazioni del presidente

    Jacopo Maugeri, presidente del Beverino, è stato intervistato da La Nazione sulla situazione che sta vivendo la società bianco azzurra, che da questa stagione ha in gestione il campo sportivo “Rino Colombo”: “Le difficoltà sin dall’estate sono state molteplici. Abbiamo dovuto, come le altre società, sanificare l’intera struttura, pitturarla, adeguarla alle normative per ridurre la possibilità del contagio da Covid-19 installando i dispenser e adeguando un vano della struttura per l’emergenza sanitaria”. Queste le altre dichiarazioni:

    Gli allenamenti. “Credo che il calcio e lo sport, oltre ad essere un benessere per la salute, debba essere anche un divertimento e uno svago. Prima di tutto l’incolumità dei nostri atleti che in questo caso vorrebbe dire anche dei loro familiari. In un periodo in cui si chiudono le attività di ristorazione la sera, in cui siamo obbligati, giustamente, a portare sempre le mascherine anche per strada, dove si limitano i trasferimenti da Regione a Regione o addirittura da Comune a Comune, credo sia assurdo permettere la ripresa di allenamenti”.

    La struttura. “A noi ci è stato chiesto di gestire la struttura e le proprie squadre come fossimo dei professionisti, senza pensare che i suddetti professionisti hanno le strutture mediche e le finanze per poter fare controlli periodicamente. Io credo che sia opportuno fermarci per questa stagione sino a quando non ci sia rischio zero con opportuni vaccini. Amo il calcio e mi prodigo per portarlo avanti, ma la mia coscienza mi impone di mettere davanti al piacere di farlo la salute di tutti, una coscienza dettata dal senso civico”.

    Other Articles

    Leave a Reply