sponsor

    Francesco “Ciccio” Quaranta: “Vi racconto Giuseppe Caso”

    Francesco “Ciccio” Quaranta, collaboratore tecnico del Cadimare Calcio, ha rilasciato un’intervista al Secolo XIX dove ha parlato di Francesco Caso, attaccante del Genoa che pochi giorni fa ha debuttato nel massimo campionato di Serie A. Proprio Quaranta fu il primo allenatore del talento spezzino: “Un predestinato che per le sue qualità avrebbe già dovuto esordire in Serie A anni fa”. Di seguito le sue dichiarazioni:

    Canaletto Sepor. “E’ arrivato a sei anni ma fin da piccolo si vedeva che aveva qualcosa in più rispetto agli altri. Lavoravamo molto sulla tecnica con il compianto Duvia, ma Giuseppe, onestamente, era già ben coordinato e rapido come pochi”.

    Qualità. “Amante del dribbling fin da piccolo, non gli abbiamo mai tarpato le ali, chi ha fantasia deve essere libero di esprimersi. Ricordo che un giorno arrivò addirittura a mille palleggi con una pallina da tennis”

    Fiorentina. “Al momento del grande salto perse tempo per una diatriba sul contratto con Corvino, il direttore sportivo dei viola a quei tempi lo bloccò”.

    Insigne. “Assomiglia al calciatore partenopeo: parte da sinistra e si accentra per l’assist o per la conclusione”.

     

    Fonte foto profilo Facebook Giuseppe Caso

    Other Articles

    News
    News

    Leave a Reply