sponsor

    Cantatore ispira, Tripoli segna: la Lavagnese sbanca il “Provasi”

    Battuta all’inglese la Castellanzese. Lo spezzino Francesco Cantatore migliore in campo

    Grande prestazione ieri al “Provasi” di Castellanza per la Lavagnese di mister Nucera che centra il secondo successo consecutivo, dopo quello su Gozzano, andando a sbancare con classico punteggio all’inglese il campo della Castellanzese.

    Dopo una prima fase di studio dell’avversario e di contenimento di alcune sporadiche discese neroverdi la prima occasione bianconera arriva al 5′ quando Tripoli viene anticipato in uscita dal portiere lombardo su millimetrico assist di Cantatore.

    Seguono un paio di occasioni per parte senza particolare precisione quando al 19′ Cantatore, oggi migliore in campo, sguscia tra le maglie neroverdi e serve Tripoli che deve solo spingerla in rete per il meritato vantaggio.

    La partita scivola via veloce con molta alternanza tra le rispettive aree senza produrre importanti occasioni da rete, ultimo tentativo quello di Tripoli al 47′ che finisce di poco a lato.

    Nella ripresa i bianconeri attendono la Castellanzese nella propria trequarti puntando sulle infilate di Rovido e Cantatore, Corti al 53′ impegna Boschini in una bella parata a terra, poi girandola di sostituzioni inframmezzate dalla grande occasione capitata a Tripoli al 65′ che si esibisce in uno splendido pallonetto che sorvola di qualche millimetro la traversa!

    Al 79′ anche Buongiorno appena entrato ha sulla testa la palla del raddoppio ma incoccia clamorosamente alto da pochi passi, la porta locale sembra stregata e nel finale i padroni di casa conquistano una serie impressionante di corner senza però sfruttare le occasioni, anche il tiro di Negri al 90′ si spegne fragorosamente sul fondo.

    Ancora diversi corner per la Castellanzese in un finale convulso, poi contropiede della Lavagnese con Bei che si porta la palla per 40 metri finendo per servire Buongiorno che insacca di prepotenza per il meritato ma troppo sofferto raddoppio.

    Tabellino

    CASTELLANZESE: Indelicato, Concina, Alushaj, Marcone (84′ Giugno), Chessa, Negri, Colombo, Fusi (57′ Bigotto), Corti, Ornaghi, Mecca (72′ Perego G.).

    A disposizione Porro, Molinari, Perego A., Sestito. All. Achille Mazzoleni.

    LAVAGNESE: Boschini, Oneto, Orlando (68′ Di Vittorio), Bacigalupo, Basso, Rossini, Cantatore, Alluci (89′ Di Lisi), Rovido (61′ Bei), D’Orsi (76′ Buongiorno), Tripoli (85′ Romanengo). A disposizione Bova, Bagnato, Profumo, Perasso. All. Gianni Nucera.

     

    Arbitro: Carlo Palumbo di Bari.

    Assistenti: Salvatore Ielardi di Novara e Dario Ameglio di Torino.

    Ammoniti al 35′ Chessa, al 39′ Corti, al 62′ Bacigalupo, all’84’ Colombo e all’89’ Ornaghi.

    Possesso palla 51-49 %

    Tiri (in porta) Castellanzese 7 (4) – Lavagnese 14 (4).

    Falli commessi 18 – 9.

    Reti: 19′ Tripoli, 94′ Buongiorno.

    Leave a Reply