sponsor

    Top 11, Cattabiani-Imperatore-Quattromani: mediana di qualità e forza

    Modulo 3-5-2 per l’ultima TOP 11 di ottobre dove trova conferma anche Alvisi. Tanto Marola e l’ottimo giovane portiere del Colli Ortonovo.

    Torna per l’ultima settimana di questo ottobre 2020 la TOP 11 dei migliori del week – end selezionati da Calcio Spezzino. Quest’oggi il modulo scelto è il 3-5-2.

    BLANDI: A difesa dei pali il giovane portiere fuori quota del Colli Ortonovo autentico protagonista con le sue parate e migliore in campo nella sfida pareggiata con il Follo San Martino. Il classe 2000 salva in almeno tre occasioni la propria squadra. Bellissima la parata al 78′ sulla velenosa conclusione di Bosinco

    GAVINI: Il difensore classe ’99 della Fezzanese viene schierato al centro della retroguardia da mister Fasano, ma non soffre la nuova posizione. Partita praticamente perfetta e anche il grande stacco di testa che vale il raddoppio nel sentito derby di Coppa Italia contro i “cugini” del Cadimare.

    ZAVATTO: Altro difensore goleador della Fezzanese in questa domenica. Lui parte dalla panchina, ma riesce comunque a lasciare il suo marchio fissando il momentaneo 0-3 contro i “Pirati”.

    RICHERME: Partita praticamente perfetta quella del difensore del Marolacquasanta che mette la museruola a due attaccanti forti come la coppia offensiva della Riese formata da Pellegrino e dall’ex Rapallo Rivarolese Selva.

    PIASTRA: Altro giocatore del Marolacquasanta che gioca una grandissima partita. Letteralmente imprendibile sulla corsia di destra fa venire il mal di testa a Isaja.

    CATTABIANI: Palma di migliore in campo per il “Mietitore” del Ceparana. Domina in mediana rintuzzando le offensive locali, recuperando palloni e mettendoli anche a disposizioni dei compagni come il cross al bacio davanti alla porta per Canalini. Fissa la vittoria rossonera contro il Borgo Foce Magra A.F. con un gran tiro piazzato a giro di sinistro che si incasta all’angolo basso della porta difesa dall’ottimo ex Perotto. In pieno recupero salva anche un pallone pericolosissimo in area che avrebbe potuto fruttare il pareggio. Partita gigante.

    IMPERATORE: Il termine “tuttocampista” viene spesso abusato ma il “Maestro” rossonero gioca una partita incredibile nel ruolo che fu di Pirlo. Visione di gioco, recupero del pallone, lanci, aperture, assist e anche conclusioni. Un giocatore totale che si mette a disposizione assoluta del Ceparana. Seconda TOP 11 consecutiva per lui.

    QUATTROMANI: Un altro giocatore sprecato per la I Categoria il regista del Marolacquasanta. Visione di gioco sopraffina, fa girare al meglio la squadra di mister Carrodano e con una perla su punizione, specialità della casa, manda il pallone all’incrocio dei pali imparabile per Riva griffando la vittoria sulla Riese.

    NATALE: Il giovane esterno graziotto è il migliore in campo nella prima vittoria stagionale della Forza e Coraggio sul Valdivara 5 Terre. Inizia bene la sua domenica trovando il gol del momentaneo 1-1. Nella ripresa, complice l’inferiorità numerica, è costretto a sacrificarsi in fase difensiva dove si mette in mostra interrompendo sul nascere molte trame avversarie. Nel finale, per una questione di centimetri, va solamente vicino ad un gol da cineteca.

    NACLERIO: Il centravanti graziotto si vede ricadere sulle spalle il peso della maglia N°9 rossobianca dopo la partenza di Marasco. Di certo non intimorito fa il suo fin dalla prima gara facendo salire la squadra e fungendo da riferimento offensivo per i suoi compagni. Realizza anche la rete del definitivo 3 – 1 della Forza e Coraggio contro il Valdivara rimanendo freddo a tu per tu con Tonelli.

    ALVISI: Ancora una buona prestazione per l’attaccante esterno di mister Priano e del Follo San Martino. Il N°7 ex Forza e Coraggio offre due assist meravigliosi che non si capitalizzano solo per la poca precisione sottoporta dei propri compagni. Allora si mette in proprio e realizza lui stesso la rete del pareggio, seconda marcatura stagionale, contro il Colli Ortonovo con una conclusione micidiale che non dà scampo all’ottimo Blandi. Seconda TOP 11 consecutiva per lui.

    ALL. LEONE: Il suo Ceparana all’inizio fatica un po’ contro il sempre ostico Borgo Foce Magra A.F., ma poi prende le misure e domina il gioco creando palle gol in serie. Solo nella ripresa i rossoneri mettono per cinque volte l’uomo davanti al portiere avversario non riuscendo a capitalizzare le belle azioni manovrate. Rischia la beffa nel finale, ma si vede che la squadra, praticamente completamente nuova dato che tra i titolari dell’anno scorso vi era solo la coppia difensiva centrale, sta crescendo.

    Leave a Reply