sponsor

    Giuseppe Fresta: “Sono pronto a ritirare la squadra dal campionato!”

    Il presidente dell’Arcola Garibaldina furente dopo il match in casa del Riccò Le Rondini. “Mi sono rotto, oggi è stato uno scempio!”

    Sconfitta in rimonta patita dall’Arcola Garibaldina sul campo del Riccò Le Rondini.

    Una sconfitta maturata dopo l’iniziale vantaggio dell’ex Arena, in gol al 55° dopo essersi fatto ipnotizzare su un rigore da Brozzo nel primo tempo.

    Il pareggio al 68° di Fiocchi, poi dopo che i granata erano rimasti addirittura in nove, ecco le reti di Chella e Tedesco in pieno recupero.

    Una partita il cui arbitraggio non è veramente andato giù al presidente dell’Arcola Giuseppe Fresta che ha così commentato minacciando anche pesanti decisioni ai microfoni di Calcio Spezzino.

    Dopo quello che avevamo già dovuto subire la partita precedente oggi abbiamo toccato l’apice. Stavamo dominando la partita fino a quando l’arbitro non si è letteralmente inventato due espulsioni nei nostri confronti. In seguito un giocatore del Riccò colpisce con un pugno il mio giocatore, l’arbitro non lo butta fuori ed è lo stesso giocatore che al 91° ci fa il gol del 2 – 1. Questo è quello che riescono a fare gli arbitri con noi. Io mi sono rotto le b…e!

    Ma non è finita qui il presidente dei granata è un fiume in piena

    Avrò anche fatto una squadra giovane, ma certi arbitri che sono incompententi è una cosa vergognosa e assurda. Lo sanno anche loro perchè c’erano e hanno assistito allo scempio che ha fatto l’arbitro. Così non va bene! Sono veramente molto amareggiato. Mi sa che prenderò il provvedimento di ritirare la squadra! Di queste buffonate mi sono rotto i cosidetti!

    Leave a Reply