sponsor

    E’ un Ceparana “sciupone”, ma con il Borgo basta Cattabiani

    La squadra di Leone nella ripresa spreca almeno cinque palle nitide per il raddoppio e rischia la beffa in pieno recupero. Il centrocampista segna un gran gol su punizione e decide il match contro l’ostica squadra di Putti.

    A Ponzano Magra il Ceparana supera di misura il Borgo Foce Magra A.F. in una partita che solo la poca lucidità sottoporta dei ragazzi di mister Leone tiene viva e accesa fino al 95°.

    La squadra rossonera, nella ripresa, sciupa almeno cinque occasioni nitide per rimpinguare il vantaggio ottenuto nel primo tempo con un gran calcio di punizone di Cattabiani e rischia, proprio in chiusura, di incassare la clamorosa beffa del pareggio. 

    Merito dell’ex di turno Perotto abile in un paio di circostanze a dire di no ai rossoneri, imprecisi in almeno altre tre occasioni. Partita ruvida, a tratti anche spigolosa.

    Formazioni: Assenze pesanti da ambo le parti. Putti deve rinunciare a Taddei e Pelliccia squalificati e all’infortunato Battaglia. In avanti ecco quindi il “gigante” Gasparotti con Goldoni e Di Simone. Difesa retta dall’esperienza di capitan Della Maggiora. Tazzini a dare geometrie alla mediana.

    Due novità per il Ceparana con l’esordio dal 1° minuto di Bertoletti sulla corsia di sinistra e il rientro di Beggiato dalla squalifica in difesa. Lunga la lista degli indisponibi: si va da Ibba a Valentini passando per Poletti, Angelotti, Gervasi e Venè chiamato all’ultimo per motivi lavorativi. Parte dalla panchina l’ultimo arrivato Canalini fermo dallo scorso Febbraio.

    Primo tempo: Partita subito viva. Al 5° la difesa del Ceparana concede un angolo evitabile attardandosi a rinviare il pallone. Dal corner si accende una mischia risolta in presa bassa da capitan Mozzachiodi. Passano due giri di lancette e Imperatore riceve spalle alla porta, stoppa e si gira in un fazzoletto scaricando sulla corsa a sinistra di Mattia Valletta: centro perfetto, ma è bravo Della Maggiora a pulire l’area di testa. Al 18° grandissima palla di Imperatore che serve a sinistra Mattia Valletta, l’esterno arriva sul fondo e centra per il fratello Francesco: stop perfetto, ma conclusione rivedibile. Al 23° il Borgo si divora il gol del vantaggio quando sugli sviluppi di un calcio piazzato di Tazzini è troppo libero Ferrarini che dovrebbe solo spingere il pallone in porta, ma lo spedisce sul fondo. Gol mangiato, gol subito. Il vecchio adagio del calcio si manifesta nuovamente. Al 32° Matteucci si conquista un calcio di punizione dal limite dell’area. Sul pallone Mattia Valletta e Cattabiani, parte quest’ultimo che con una botta mancina rasoterra a giro manda il pallone ad incastonarsi all’angolino basso dove Perotto non può arrivare. Bel gol e rossoneri in vantaggio. Il Ceparana prende campo. Al 39° centro di Valletta Francesco dalla sinistra per Imperatore che prova la sforbiciata a centro area, ma non impatta il pallone in maniera pulita e la difesa di casa può liberare. Due minuti dopo, su angolo di Matteucci, è Beggiato ad arrivare primo sul pallone e impattare la sfera, ma un difensore di casa salva nell’area piccola. Niente recupero e squadre negli spogliatoi.

    Ripresa: Medesimi ventidue al rientro in campo. Al 56° il Ceparana perde un pallone sanguinoso, perfetta transizione e ripartenza del Borgo in superiorità numerica, ma Bertoletti compie una pefetta diagonale difensiva e salva in angolo. Passano due minuti e Mattia Valletta se ne va palla al piede in ripartenza, si sta per presentare a tu per tu con Perotto quando viene vistosamente trattenuto per la maglia e steso al limite da Guglielmi. Fallo da ultimo uomo e giusto rosso diretto al difensore di casa. Sulla successiva punizione è lo stesso Mattia Valletta a provare il destro a giro che esce di poco alla destra del palo di Perotto. Al 65° angolo di M. Valletta per il fratello Francesco che impatta di testa, ma spedisce sul fondo. Al 68° invece è Valletta Mattia a divorarsi il raddoppio: apertura con il contagiri di Imperatore per Bertoletti che arriva sul fondo e mette un “cioccolatino” di sinistro all’attaccante ospite il quale a un passo da Perotto calcia incredibilmente sul fondo. La partita ora si incattivisce. Al 70° gomitata volontaria al volto di Della Maggiora allo sgusciante Francesco Valletta: incredibilmente nessun provvedimento preso dall’arbitro. Passa un giro di lancette e bruttissima entrata di Mattia Valletta su Zolesi, il giocatore del Ceparana viene solo ammonito. Torna a riversarsi in avanti il Ceparana. Al 75° combinazione tra i fratelli Valletta con Francesco che conclude a tu per tu con Perotto miracoloso a salvare con la gamba distesa il raddoppio rossonero. Un minuto dopo Matteucci ruba palla sulla destra, entra in area dal lato corto e offre a Francesco Valetta che spara su Perotto vanificando il possibile 0 – 2. Cambi da ambo le parti e squadre spaccate a metà campo. Tra gli ospiti esordio anche per il centravanti Canalini. Proprio l’attaccante all’89° riceve un grandissimo assist dalla sinistra di Cattabiani, ma viene contrastato al momento del tiro e perde l’attimo giusto per gonfiare la rete. Al 92° ripartenza del Ceparana che verticalizza su Canalini il quale parte palla al piede e si presenta davanti a Perotto provando il cucchiao, ma il portiere non ci casca e fa suo il pallone. Al 94° è invece l’altro neo entrato Magistrelli a sfiorare lo 0 – 2 quando, su un’altra perfetta verticalizzazione, scatta e poi prova il sinistro a giro dal limite che esce a poca distanza dall’angolo basso. Dopo una mole clamorosa di palle gol divorate per poco il Ceparana non subisce una beffa colossale. E’ il 95° quando il Borgo centra un pallone teso dalla sinistra, palla rimessa in mezzo dal lato opposto a pochi passi da Mozzachiodi, ma interviene Cattabiani che alza il pallone salvando in angolo. Triplice fischio dell’arbitro.

    Un Ceparana sciupone porta comunque a casa in maniera meritata tre punti pesanti contro un’avversaria che lascia un’ottima impressione. Quadrata e arcigna la squadra di mister Putti. Certo se i rossoneri non avessero sciupato tanto il risultato poteva prendere dimensioni veramente rotonde.

    Migliore in campo sicuramente Cattabiani. Oltre al bel gol che vale tre punti pesantissimi il “tuttofare” di mister Leone è ovunque. Fa filtro davanti alla difesa, mette cross importanti e salva anche il risultato nel finale. Altra prova magistrale a tutto campo di Imperatore. Nel Borgo Foce Magra A.F. il migliore è l’ex di turno Perotto autore di almeno tre parate fondamentali. Brilla anche il giovane classe 2000 Zolesi.

    Tabellino

    Borgo Foce Magra A.F. – Ceparana 0 – 1

    Marcatore: 32° Cattabiani

    Note: al 58° espulso Guglielmi (B) per fallo da ultimo uomo, ammoniti Beggiato (C), Radicchi (B), Valletta M. (C), Cariati (C) e Gonzalon (B), rec. 0′ e 5′

    Borgo Foce Magra A.F.: Perotto, Guglielmi, Ferrarini, Zolesi, Radicchi, Della Maggiora, Di Simone (74° Gonzalon), Ricci C. (52° Pezzica), Goldoni, Tazzini, Gasparotti. All. Putti

    A disp.: Ricci D., Foresti, Mori

    Ceparana: Mozzachiodi, Chiappini, Bertoletti, Beggiato, Briselli, Cattabiani, Valletta M., Orsoni (69° Cariati), Matteucci (93° Magistrelli), Imperatore (85° Mecherini), Valletta F. (85° Canalini) All. Leone

    A disp.: Conti, Capone, Cavana, Devoto.

    Leave a Reply